Cultura

ARF! Il Festival del Fumetto a Roma 2018

Sbarca nel cuore della Capitale con la sua 4a edizione ARF!, il Festival del Fumetto ideato e organizzato da Stefano “S3Keno” Piccoli, Daniele “Gud” Bonomo, Mauro Uzzeo, Paolo “Ottokin” Campana e Fabrizio Verrocchi. Durante l’evento, che verrà ospitato dal 25 al 27 maggio 2018 negli spazi del Mattatoio – ex MACRO Testaccio, saranno presenti i più importanti editori italiani e verranno organizzati incontri e workshop con i professionisti del settore.

Come le precedenti edizioni, non mancheranno:

  • la consueta SelfARF!, ovvero l’ area ad accesso gratuito dedicata esclusivamente alle autoproduzioni, alle fanzine e all’editoria indipendente. Quest’anno si arricchisce con la mostra collettiva sul tema dell’autoerotismo «Love yourSELF (VM18)»: il Festival, infatti, ha invitato 12 talenti legati alla cultura delle autoproduzioni italiane ad esprimersi sulla tematica dell’autoerotismo attraverso opere di illustrazione o fumetto per realizzare una mostra licenziosa vietata al giovane pubblico.
  • l’ARF!KIDS, dedicata all’immaginario dei più piccoli: un’area ad ingresso gratuito fino ai 12 anni con un ricco programma di laboratori creativi curati da alcuni dei più rinomati illustratori di libri per l’infanzia italiani.
  • le Masterclass di disegno, storytelling, sceneggiatura, editoria e colorazione. Nei tre giorni di Festival saliranno in cattedra Mirka Andolfo, Alessandro Barbucci, Alessandro Bilotta, Davide De Cubellis, Ale Giorgini, Emiliano Mammucari e Michele Masiero.
  • lo JobARF!, spazio riservato alle opportunità professionali in cui aspiranti autori, disegnatori, sceneggiatori, coloristi, illustratori e grafici avranno la possibilità incontrare gli editor e mostrare il proprio portfolio con idee, progetti e creatività.

Confermata, poi, per il secondo anno di seguito l’ARFist Alley, ovvero lo spazio di ARF! Festival che ospita alcuni tra i migliori autori italiani che pubblicano all’estero, disponibili per dediche e commissioni personali, ma anche – e soprattutto – per ammirare e acquistare tavole originali, stampe esclusive e sketchbook.

Scopri il programma ARF! 2018

Le mostre

Sette sono le mostre allestite per i tre giorni di Festival; la più attesa è sicuramente «Andrea Pazienza, trent’anni senza»che celebra l’iconico vignettista italiano attraverso l’esposizione delle sue opere originali, dalle più note come Aficionados e Le straordinarie avventure di Penthotal a sketch e bozzetti ritrovati tra le cartelle del suo archivio artistico.

Le altre mostre organizzate da ARF! sono: «Fabrica» di Alessandro Barbucci, co-creatore di W.I.T.C.H., Monster Allergy e Sky Doll e autore del manifesto ARF! 2018; «Il Buono, le Belle e il Cattivo» del Maestro spagnolo Jordi Bernet, dedicata a Tex e al gangster Torpedo; «Black Oxygen» del fumettista croato Danijel Zezelj; l’esposizione personale di Francesco Guarnaccia (Premio Bartoli 2017) «Ce ne sono di cose strane in questo regno»; la mostra collettiva «Love yourSELF (VM18)». Infine la mostra-vendita dedicata alle tavole originali di Will Eisner, che si terrà alla CArt Gallery.

Fonti:

ARF! Il Festival del Fumetto a Roma

Mattatoio Roma