4ocean
Cultura

4Ocean: braccialetti ecologici contro l’inquinamento marino

Nel corso degli ultimi anni il problema dell’inquinamento delle acque ha raggiunto livelli tali da non poter essere più trascurato.

Sebbene la situazione sia molto lontana dall’essere risolta, un numero sempre maggiore di aziende, associazioni e start-up internazionali si sta attivando per combattere questo fenomeno.

4Ocean e il braccialetto salva-oceano

4Ocean è un’associazione statunitense fondata nel gennaio 2017 dai due surfisti Alex Schulze ed Andrew Cooper che, durante il loro viaggio a Bali, rimasero estremamente colpiti ed amareggiati dall’enorme quantità di plastica e rifiuti abbandonati sulle spiagge indonesiane.

I due ragazzi decisero dunque di rimboccarsi le maniche ed affrontare il problema in modo diretto, promuovendo una campagna di pulizia degli oceani basata non solo sui raduni di attivisti, volontari, turisti e pulitori locali o sulle collaborazioni con altre organizzazioni che condividono l’obiettivo di ripulire le acque, ma anche sulla promozione di braccialetti realizzati con vetro e plastica riciclati al 100%.

Ogni braccialetto viene realizzato esclusivamente con materiali eco-sostenibili: le perline trasparenti, infatti, provengono dai vetri di bottiglie, mentre il cordoncino è ricavato da bottiglie di plastica recuperate.

È possibile acquistare il braccialetto tramite il loro e-shop online con un costo di 20 dollari e per ogni bracciale venduto viene rimosso mezzo chilo di spazzatura dall’oceano e dalle coste.

Cleaning the ocean and coastlines, one pound at a time.

In meno di 2 anni, 4Ocean ha recuperato più di 100 tonnellate di spazzatura dalle acque; attualmente l’associazione opera in numerosi paesi e impiega oltre 150 persone in tutto il mondo.

Waves Avenue: progetto made in Italy

Anche l’Italia non rimane indifferente di fronte all’emergenza da inquinamento marino: il progetto Waves Avenue, nato dall’idea del surfista Giulio Cerrone, mira a diventare un punto di riferimento in Italia per tutte quelle persone che desiderano scoprire il mondo del surf. Attraverso un accordo stretto con Prosilas, azienda marchigiana leader in Italia nel settore dell’additive manufacturing e della sinterizzazione laser SLS, vengono realizzati dei bracciali in poliammide recuperato dalle lavorazioni che andranno a finanziare attività legate alla salvaguardia dell’ambiente.

Il Waves Avenue Bracelet è acquistabile sullo store ufficiale al prezzo di 15 euro e il ricavato verrà reinvestito in donazioni ed eventi per la pulizia dei nostri mari.

Fonti:

4ocean

Waves Avenue

Green.it

Coffee Breaks

cure-naturali.it

Immagini: 4Ocean | Waves Avenue